giovedì 13 gennaio 2011

SINGOLE TORTINE DI CIPOLLA E FONTINA AL FORNO

Potrebbero essere considerate come degli stuzzichini o un antipasto, oppure ancora sostituire un pesante primo di maccheroni al sugo. Comunque, tanto per cambiare, andiamo sul vegetariano, evitiamo carne, pesce, salumi che in questi giorni non sono mancati, e prepariamo queste piccole torte singole, simpatiche e belle a vedersi ed a mangiarsi, con sapore diverso dal solito.
Per prepararle ci vuole un poco di tempo e quindi potrete realizzarle quando vi verranno a cena o a pranzo due ospiti di riguardo, ai quali potrete mostrare le vostre doti culinarie.
Allora seguitemi: innanzitutto sono necessarie quattro formette da forno da cm 10 / 12 di diametro.

INGREDIENTI: per la pasta: farina gr 180; sale 1/2 cucchiaino; burro gr 100 (a tocchetti); acqua 3 / 4 cucchiai. Per il ripieno: olio extra vergine d'oliva 3 cucchiai; cipolla gr 300; aglio 1 spicchio; prezzemolo tritato fresco 2 cucchiai; parmigiano grattugiato gr 50; fontina valdostana gr 150; sale 1 pizzico.

PROCEDIMENTO: tirare fuori dal frigo il burro almeno un'ora prima di iniziare la preparazione. Tagliare a velo sottile le cipolle e metterle in una padella con l'olio; aggiungere l'aglio ridotto a minuti pezzetti e fare cuocere a fuoco dolce per 10 minuti rimestando un paio di volte.
Togliere dal fuoco, aggiungere il prezzemolo tritato e quando la padella si è raffreddata unirvi il parmigiano grattugiato e mescolare. Tagliare a minuti pezzetti la fontina e tenerla da parte.

In una terrina mettere la farina, il sale, i tocchetti di burro e con le dita cominciare a mescolare. L'impasto inizialmente sarà granuloso ed un poco alla volta, lavorando con le mani ed aggiungendo un cucchiaio di acqua alla volta l'impasto diventerà omogeneo.
Stenderlo con il mattarello sul piano da lavoro. Ungere con olio ogni stampino. Ricavare dalla sfoglia quattro tondi da almeno 14 centimetri e quattro da 10 per i coperchi. Con i dischi più grandi foderare il fondo e i bordi degli stampini, tenendo da parte i coperchi.
Dividere in quattro parti uguali le cipolle e metterle con un cucchiaio nei singoli stampini, sopra ognuno distribuire un quarto di formaggio fontina e quindi coprirli con i dischi di pasta, saldando i bordi con i rebbi di una forchetta. Fare al centro di ogni coperchio un piccolo foro per lo sfiato dei vapori che saranno prodotti dalle cipolle.
Mettere in forno preriscaldato a 220° e fare cuocere per 15/20 minuti.
Sformare con estrema delicatezza le tortine sui singoli piatti, usando un guanto protetto e quindi portarle in tavola subito ben calde.

P.S. Nel caso imprevisto di non avere il tempo (e/o la voglia) di preparare la pasta brisé, potrete acquistarne (con un paio di Euro) una confezione dal vostro fornitore. Ma agli ospiti non andate a dire che la avete comprata. La avete preparata voi e basta !! Una bugia ogni tanto si può (anzi si deve) dire!

2 commenti:

bub ha detto...

ciao,ti scrivo qui perchè non saprei dove scrivere altrimenti...volevo chiederti, per caso sai dove potrei acquistare una garza alimentare (di quelle per fare la ricotta) ed uno stampino da ricotta ?

Sergio Corbino ha detto...

Caro BUB,
non so in quale città tu vivi, quindi un a risposta è difficile.
Dovresti provare nei negozi che vendono attrezzature per cucine, 0per ristoranti. Oppure se nella tua città vi è un negozio del Consorzio Agrario. Loro forse potranno meglio indirizzarti.
Grazie di avermi interpellato.
Sergio corbino