giovedì 12 febbraio 2015

IN APERTURA DI UN PRANZO TRA AMICI, ECCO UN ORIGINALE "ANTIPASTO" : MINIMOZZARELLINE IN CARROZZA CON ACCIUGHE SALATE.

Si tratta di un simpatico e saporito antipasto, da me realizzato una decina di anni fa con grande successo, a casa di amici a Massalubrense: delle mini-fettine di mozzarella in carrozza fritte e mangiate ancora calde in due bocconi, tenendo nell'altra mano un bicchiere di vino bianco freddo.

Si preparano prima della conviviale  e poi al momento opportuno si passano nella pastella,  si friggono un poco per volta e si portano agli amici che aspettano fiduciosi il loro turno!

Se volete anche voi seguire la mia ricetta sarete ben ricompensati dai loro piacevoli commenti.

INGREDIENTI  per 8/10 persone :  pane a cassetta 20 fette; uova 3; farina 4 cucchiai rasi; mozzarella gr 300; filetti di acciughe sott'olio  10; pan grattato 6 cucchiai colmi; olio per friggere q.b.

PROCEDIMENTO :  con un affilato coltello, sul tagliere tagliare con due tagli a croce tutte le fette, ottenendo così 80 quadratini.  In una terrina sbattere le due uova, aggiungere un buon pizzico di sale fino e poi la farina. Con la forchetta sbattere il composto e tenerlo da parte.

In un'altra fondina mettere il pangrattato.

Mettere una decina di quadratini sul piano da lavoro, tagliare a fettine sottili la mozzarella e tagliare le fettine in due o tre pezzi, di dimensioni un pò più piccole dei quadratini di pane.

Tagliare ogni filetto di acciughe in quattro pezzi, andiamo all'assemblaggio e non abbiate scrupoli nell'usare le mani !.

Su ogni quadratino mettere un pezzetto di mozzarella, sopra va il pezzetto di acciuga e sopra ancora il quadratino di copertura e tenerli da parte.  Continuare così fino a ottenere 40 piccoli "sandwich".

Quando sarete pronti per iniziare a friggere, mettere la padella con l'olio sul fuoco, e quando inizia a sfrigolare passare un sandwich nella pastella, poi da qui nel pangrattato, tirarlo su con una forchetta e metterlo nell'olio bollente.
Dopo due minuti rigirarlo e dopo un altro minuto toglierlo dalla padella e passarlo su carta assorbente da cucina. Quando ne avrete fritti una decina iniziate a trasferirli nel piatto di portata e chiamate un amico che vi aiuti a servirli ai commensali.

Ogni tanto non dimenticate di rimescolare per qualche secondo la pastella.

Continuare così fino a terminare tutti i 40 pezzi.

Dimenticavo una importante avvertenza per chi è addetto alla frittura:  pensate innanzitutto a voi ! Nascondete quattro o cinque sandwich già fritti in un cassetto, perché siate certo che alla fine  non ne lasceranno neanche uno per voi !!

2 commenti:

Antonietta ha detto...

Devono essere davvero gustosi!

Sergio Corbino ha detto...

Cara Antonietta,
grazie del commento e benvenuta sul mio blog.
Mi sembra sia la prima volta che ci contattiamo. Ho visitato le tue pagine Web e sono molto interessanti.
Leggiamoci ancora.
Un abbraccio virtuale.
Sergio Corbino