giovedì 14 novembre 2013

FRITTELLE DI MELE E FRITTELLE DI CREMA PASTICCERA, SEMPRE PER IL GIORNO 26 DICEMBRE, FACENDO PARTECIPARE I PIU' PICCINI ALLA PREPARAZIONE

Se volete dare un pò di trattenimento ai più piccini, preparate con loro - state sempre attenti alla padella con l'olio bollente -  le frittelle di mele e di crema.
Vorranno divorarle mano a mano che vengono fuori dalla padella....ma fatele prima raffreddare e spolverare di zucchero abbondante.

FRITTELLE DI MELE

INGREDIENTI  per 6 persone : mele 3; uova 2; zucchero gr 30; farina gr 60; sale un pizzico; olio extra vergine d'oliva q.b.(oppure olio di semi se lo preferite).

PROCEDIMENTO  : lavare le mele, sbucciarle, tagliarle a metà e poi a quarti, eliminare il torsolo, affettarle.  In una terrina mettere le uova, sbatterle con una forchetta, poi il pizzico di sale, lo zucchero, la farina e mescolare bene. Immergervi dentro le mezze fettine di mela, attendere che l'olio in padella sia bollente e sfrigoli e trasferire, un poco per volta,  i pezzi di mela coperti di pastella. Farli imbiondire, rigirarli,  e quindi con una schiumarola tirarli su e farli scolare su carta da cucina. Poi trasferirli in un piatto di portata e sopra spargere dello zucchero. E così via fino a terminare.

                                  =*=*=*=

FRITTELLE DI CREMA PASTICCERA

INGREDIENTI  per 6 persone : latte fresco intero cc 500;  zucchero gr 100; uova 2; farina 3 cucchiai; limone 1 (la sola buccia, evitando di intaccare la polpa altrimenti il latte diventerà acido e si rapprenderà) .
olio extra vergine d'oliva q.b. (oppure olio di semi, se lo preferite); farina per infarinare i pezzi di crema, q.b.

PROCEDIMENTO  : in una casseruola mettere il latte, lo zucchero e la farina e rimestare velocemente.
Mettere su fuoco dolce e non appena prende il bollore togliere dal fuoco ed aggiungere la buccia del limone. In una terrina sbattere le uova con un pizzico di sale fino. Attendere che il latte si sia raffreddato abbastanza (eventualmente per accelerare l'operazione mettere in acqua fredda la casseruola), quindi aggiungere le uova sbattute rimestando rapidamente. Rimettere sul fuoco dolce e sempre rimestando fare addensare la crema fino a vederla abbastanza indurita. Gettare via la buccia del limone.

Togliere dal fuoco,  bagnare il piano da lavoro con acqua e stendervi la crema con una spatola.
Quando si è raffreddata ed indurita del tutto, con un coltello tagliatela a piccoli rombi .

Mettere ora la padella sul fuoco. Passare dalla farina ogni rombo, quindi immergerlo nell'olio bollente,
rigirarlo e tirarlo su con una schiumarola, mettendolo su carta assorbente e poi da qui nel piatto di portata.
Spolverare sopra dello zucchero e servirli caldi .
www.ucmed.it

3 commenti:

Milady ha detto...

è un periodo che stai pubblicando una ricetta più accattivante dell'altra...ci sono tantissimi spunti!

Sergio Corbino ha detto...

Cara Milady,
è una continua ricerca di qualcosa di nuovo che poi trovi in vecchi documenti! Ti sono sempre grato per i tuoi simpatici commenti.
Un abbraccio.... virtuale!
Sergio

Milady ha detto...

grazie Sergio!