sabato 30 novembre 2013

LA TORTA CAPRESE, CON MANDORLE E CIOCCOLATO FONDENTE : RICETTA RICHIESTA DA UN LETTORE

Il mio "motore di ricerca" da un paio di giorni non vuole funzionare. Non so cosa gli abbia preso, forse sarà il freddo, insomma non riesco più a sapere se una ricetta la ho già messa o no sul blog. Sono più di mille fino ad ora e non posso ricordarle tutte. Vedrò di aggiustare la situazione al più presto, ma intanto uno di voi, mi ha chiesto la ricetta della Torta Caprese, che devo confessarvi a me non piace per niente !!

Ed allora per non scontentare uno dei lettori più affezionati, di cui non dirò il nome, metto qui di seguito una vecchia ricetta scovata in un polveroso foglio ingiallito della Caprese, le cui origini credo NON abbiano  niente in comune con  l'isola di Capri.

Provate a farla e poi, se avete tempo, mandatemi un commento in calce alla mia ricetta. Vi ho già detto che a me non piace per niente. Forse mangiandola con sopra della panna montata fresca riuscirei a mandarla giù !!
Un giorno farà questa prova.

INGREDIENTI  per 6/8 persone:  burro gr 250; zucchero gr 250; mandorle sgusciate e sbucciate gr 250 (1); cioccolato fondente gr 150; uova 6; sale fino 1 pizzico. Necessaria una teglia rotonda da cm 25 di diametro e della carta da forno.

PROCEDIMENTO :  innanzitutto tirare fuori dal frigo, un'ora prima di iniziare, sia il burro che le uova !!
In una ciotola mettere insieme il burro e lo zucchero e usando un cucchiaio lavorare per 3 o 4 minuti con forza per montarli insieme. Mettere nel tritatutto la cioccolata e le mandorle e ridurre il tutto a polvere in un paio di minuti.  Aggiungere all'impasto di burro e zucchero i tuorli, uno alla volta, mi raccomando, facendoli incorporare mescolando accuratamente.  Aggiungere ora il pizzico di sale e le mandorle e la cioccolata tritata e mescolare ancora bene. Montare a neve ferma gli albumi e incorporarli mescolando il composto molto lentamente, da sotto in sopra, per evitare che si smontino.

Imburrare la teglia rotonda da forno e foderarla con carta da forno, quindi versarvi dentro il composto. Si pareggerà da solo nel giro di due minuti.

Accendere il forno posizionando il termostato a 180° e quando avrà raggiunto la temperatura, infornare la teglia. Cuocere per un'ora, tirarla fuori e sformare quando si sarà raffreddata.


(1) nota: se avete in casa delle mandorle sgusciate ma NON pelate, basterà immergerle per qualche minuto in una tazza di acqua bollente e poi schiacciarle tra le dita. La pelle marrone verrà via facilmente.

Le mandorle sono un alimento molto energetico: contengono un'elevata quantità di sali minerali e poi un'alta percentuale di fosforo e di calcio, nonché di ferro, rame e magnesio.
La notevole presenza di fibre facilita il transito intestinale, quindi mangiatele tutti i giorni, ma con parsimonia.

3 commenti:

Milady ha detto...

la classica ricetta per un dolce che invece a me piace molto...ps...per il motore di ricerca, mal comune...

Sergio Corbino ha detto...

Cara Milady,
ma forse è successo anche a te lo stesso inconveniente? Forse vorranno tassare anche chi interpella il motore di ricerca ??
Informiamoci in giro perché in tal caso dovremmo protestare, ma non so contro chi !
Un abbraccio virtuale!
Sergio

Milady ha detto...

si,Sergio, capita spesso che qualcosa su blogger non funzioni poi col tempo si ripristina.
Col motore di ricerca è già capitato altre volte.Puoi contattare Fabrizio Castelli sul blog appunti di blogger.